Mini Cart

LOCHERBER® CANDELA CON COPERCHIO NOCE FRAGRANZA KLINTO TAPPO 90 GR

In Stock

Abbellite la vostra casa con questa candela profumata di Locherber Milano.
Fragranza fruttata e fiorita, questo diffusore presenta note di testa di cassis, uva, ribes e arancio abbinato a tartufo, lampone,viola, caprifoglio, per terminare con vaniglia e legno di cedro Virginia.
Rifinita in un vaso di vetro nero e coperchio in noce Canaletto, questa candela profumata è un'aggiunta benvenuta a qualsiasi spazio abitativo.
Prodotto presentato con scatola regalo.
Candela in formato da 90 gr.

COD: 8021685620736 Categorie: , , , Tag:

Descrizione


Diffuso soprattutto in Veneto, il vino Clinto (o clintòn) si beveva un una “Scuea” (scodella) e accompagnava il pasto frugale di chi in campagna, lo condivideva con gli amici insieme a una buona fetta di salame o di “sopressa” e una “ciopeta” (la tipica pagnotta). Arrivò nel vecchio continente dall’America all’inizio dell’ottocento, quando la filossera, un minuscolo insetto parassita della vite, mise seriamente a repentaglio la viticoltura di tutta l’Europa. Si decise così di innestare la vite europea su radice di vite americana e dei ibridi, resistenti agli attacchi di questo devastante parassita. Proprio dall’incrocio di due varietà di vite americana selvatica nacque il Clinto, caratterizzato da un profondo colore violaceo, un intenso profumo fruttato e un inconfondibile sapore di fragola. Un vino intrigante e poco conosciuto, interessante da scoprire e, soprattutto, difficile da trovare, da cui abbiamo tratto ispirazione per la realizzazione di questa nuova, entusiasmante e seducente fragranza.

Questa elegante candela in vetro colorato e tappo in noce canaletto è ideale per l’inserimento in qualsiasi ambiente come l’ingresso. la zona pranzo di un’abitazione ma anche in barca ad esempio.

 

Informazioni aggiuntive

Dimensione

,

Piramide Olfattiva

Piramide Olfattiva


Note di Testa: Cassis, Uva, Ribes, Arancio

Note di Cuore: Tartufo, Lampone, Viola Petali, Caprifoglio

Note di Fondo: Vaniglia, Legno Cedro, Virginia

Area

Area


Hotel
Area Living
Ristoranti/Cucina
Showroom
Cigar Room
Ufficio Direzionale
Boutique
Barbiere

Consigli Utili

Consigli Utili

Le candele profumate conferiscono alle stanze un piacevole e delicato profumo, sono elementi di interior décor di grande tendenza e accessori per la casa che donano originalità e eleganza.
Seguite i nostri consigli per avere un utilizzo ottimale.

1. Spegnimento
Verrebbe spontaneo soffiare sulla candela per spegnerla. Questa azione, invece, è da sempre erroneamente praticata innanzitutto perché, in generale, l’aria alimenta il fuoco mentre ciò che lo spegne è proprio la mancanza di quest’ultima; secondariamente perché soffiare sulla fiamma crea del fumo che annienta tutto il profumo acquisito nella stanza.

La giusta pratica è utilizzare il nostro strumento (acquistabile a parte), o in alternativa uno stuzzicadenti (meglio se inumidito) e con cautela abbassare lo stoppino fino a farlo spegnere inzuppandolo brevemente nella cera.

2. Fragranza
Per mantenere viva e intatta la fragranza ad ogni accensione, è importante tenere la candela accesa per almeno 2 ore ogni volta. In questo modo il processo di combustione sarà completo e omogeneo; 2 ore inoltre è il tempo ideale per far permettere alla candela di iniziare a sprigionare il suo profumo e irradiarlo nell’ambiente.

3. Forma
Non è difficile che nella candele in vaso si creino disomogeneità nella forma della superficie; la candela si scioglie in profondità ma non in larghezza e questo implica un grande spreco del prodotto. Per evitare questo effetto sarà sufficiente assicurarsi che ogni volta che la candela viene accesa, bruci almeno fino al punto di sciogliere e rendere liquido tutto il primo strato di cera. Quando si spegnerà e raffredderà tornerà perfettamente livellata.

4. Consumo
Il consumo della candela diventa molto importante quando essa arriva alla fine. Generalmente il contenitore della candela stessa è un elemento molto importante e piacevole alla vista, perciò vi consigliamo di riutilizzarlo per altri scopi.